Skincare per pelle mista: le 5 mosse giuste

Skincare per pelle mista? Non è complicata. Ecco 5 gesti semplici e accessibili per avere sempre e comunque quel look glow in pochi step. Leggi anche che cosa evitare come la peste! Curiosa?

Skincare per pelle mista: le 5 mosse giuste

01.

Pelle mista, conoscila: slalom tra secchezza e impurità

Pelle mista caratteristiche: sensibile e delicata la pelle mista si caratterizza per un mix random di secchezza e impurità.

Lucida in alcuni punti e opaca, quasi grigia, in altri, è una vera e propria sfida che richiede una skincare costante adeguata. Ne soffrono, soprattutto, donne under 30 che, spesso, si trovano a combattere anche con antiestetici pori dilatati e ipersensibilità improvvise. Ma davvero chi ha questo problema, deve rassegnarsi?

Assolutamente no!

Con i “giusti gesti” anche la pelle mista più complicata può riguadagnare un aspetto sano e tu un viso radioso.

Le parole d’ordine?

  • Cura
  • Costanza
  • Prodotti specifici.

E due piccoli segreti. Leggi oltre per scoprirli.

02.

Pelle mista skincare: detersione vincente

Zona T grassa. Contorno occhi e guance secche: come risolvere? Per la detersione, assolutamente prodotti con pH neutro formulati sotto forma di latte per ridurre i disagi della pelle che tira. Un effetto sensoriale che renderà quest’operazione “curativa”, piacevole e confortante.

Ingrediente irrinunciabile è, poi, l’acido ialuronico. Umettante, ha la capacità di rinforzare la coesione cellulare. Questo lo rende un prezioso alleato della cute per trattenere a lungo l’acqua nei tessuti.

A questo può essere associato l’acido glicolico da applicare sulla “zona T”, per esfoliare profondamente. Ma anche per ridare luminosità alla pelle spenta. Proprio così.

Infatti, a dispetto di quello che si crede, questo prezioso amico ha effetti benefici sulla pelle secca. Soprattutto per eliminare le cellule morte superficiali che rendono la cute opaca. Non dimenticare il tonico. Applicalo dopo la detersione e prima della crema. Ma attenzione! Il tonico per la pelle mista non deve contenere ingredienti irritanti. No a:

  • Alcol
  • Hamamelis
  • Mentolo
  • Fragranze (sintetiche o naturali)
  • Oli di agrumi.

Assicurati di scegliere una formulazione specifica per pelli miste e ben bilanciata. Con ingredienti il più possibile simili alla nostra pelle.

03.

Prodotti per pelle mista: i complici irrinunciabili

Prodotti per pelle mista: i complici irrinunciabili

Nella tua lotta senza quartiere alla pelle mista, non sei sola. Dopo aver deterso la tua pelle del viso seguendo i consigli del punto 2, ecco alcuni principi attivi indispensabili che non devono mancare.

  • Acido azaleico. E’ presente in natura nei principali cereali (frumento, orzo e segale) e nell’olio di oliva soprattutto rancido. Sotto forma di crema, ha proprietà antibatteriche, depigmentanti, antinfiammatorie e antiradicaliche. Ha funzione normalizzante per la cute.
  • Vitamine del gruppo B. Niacina, in particolare, per un’azione sebonormalizzante.
  • Vitamina C. La sua attività antiradicalica è, ormai, nota a tutti.

04.

Skincare per pelle mista: cosa evitare subito

Ovvero che cosa non devi assolutamente fare se vuoi prenderti cura con successo della tua pelle mista. Evita di farti prendere dalla fretta di ottenere risultati immediati.

Il che comprende principi attivi come acido glicolico, lattico e salicilico insieme. Sono troppo aggressivi. Ricorda che la pelle mista è delicata e sensibile e un trattamento d’urto potrebbe sortire l’effetto opposto. I gesti della tua skincare devono essere sempre dolci e delicati. Rispettosi delle esigenze specifiche delle diverse zone.

Infine tieniti lontana dai saponi, indipendentemente dalle indicazioni riportate. Tendono ad ostruire i pori e hanno effetto seccante e irritante. Prima di arrivare alla conclusione, poi, ecco due segreti efficacissimi nella tua skincare per pelli miste.

05.

Skincare per pelli miste: 2 segreti per avere successo

Skincare per pelle mista: 2 segreti per avere successo

Un paio di gesti facili e alla portata di tutti che aiutano e rafforzano gli effetti di una routine di bellezza adeguata e costante (come quella che abbiamo visto).

La pelle è l’organo più esteso del corpo umano e come tale appartiene all’intero sistema. Un aspetto curato e sano dipende contemporaneamente da:

  • Un’ottima skincare.
  • Una corretta
  • Una buona e costante attività fisica e… mentale.

Il segreto del fascino, quel pizzico di je ne sais quoi che completa i fondamentali gesti quotidiani di bellezza, risiede in un’aura di rilassatezza e in uno sguardo vivo e luminoso. Come ottenerlo?

Ecco i 2 segreti che completano la tua insostituibile skincare per pelli miste:

  1. Meditazione
  2. Gratitudine

Cinque minuti al giorno di meditazione per staccare la spina e qualche lista settimanale per essere grati di ciò che si ha.

Due semplici gesti, all’appatenza banali e inconcludenti, che permettono di staccare la spina dalla frenesia della vita quotidiana e rendono la vita più leggera.

Puoi scegliere tu quando ritagliarti questo piccolo spazio. Mattino o sera, prima di addormentarti, secondo le tue abitudini o preferenze.

Il connubio fra cura della pelle costante con prodotti specifici e cura dell’anima con pochi minuti di meditazione sono il tuo asso nella manica per combattere gli inestetismi della pelle mista. Ed essere bella e affascinante. Sempre.

 

Condividi e guadagna Punti

Lascia un commento

Non perderti questi consigli!

Iscriviti e rimani aggiornato, inoltre riceverai un buono sconto del 10% sul tuo primo Acquisto!!!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.